Cerca nel blog

Professore scrive ai genitori di un suo alunno: "trasformatelo un volta per tutte in un uomo."

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
La scuola, si sa, è un mondo pieno di contraddizioni, sia in Italia che all’estero, che rappresenta, però, la società che c’è al di fuori e certe notizie, sebbene squallide, sono il frutto di un'omofobia radicata in migliaia di persone.
Read More

Trono gay – Aperti i casting per partecipare a Uomini e Donne

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Attraverso i suoi account socials, Uomini e donne , il dating show di Canale 5 condotto da Maria De Filippi, ha aperto i casting per poter partecipare alla prossima edizione che prevederà anche il tanto discusso e atteso trono gay.
Continua sotto...
Lo trovi qui  
Sei single e sei attratto da persone del tuo stesso sesso?
Se hai un’età compresa tra i 23 e i 35 anni e vuoi partecipare a Uomini e Donne chiama il numero 06.37351664 o iscriviti qui:http://www.wittytv.it/casting-classico/


Questo l’annuncio con cui la redazione del programma ha aperto le porte ad aspirante gay e lesbiche in cerca della persona che potrebbe essere l’amore delle sua vita, come recita il testo che ogni giorni si può leggere sul video alle spalle di Tina Cipollari e Gianni Sperti.
Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 

La notizia del trono gay già da mesi fa discutere il bel paese. In molti, da Maicol Berti (qui l’intervista esclusiva rilasciata aIl mio mondo espanso) a Siria di Fazio, si sono autocandidati come tronisti e in tanti hanno riservato critiche verso la scelta di aprire la trasmissione anche alle coppie omosessuali, dando vita a un clamore mediatico che, sicuramente, farà godere di maggiore visibilità i primi tronisti di questa svolta arcobaleno.
Read More

Il cast di Sense8 al gay pride di San Paolo per girare alcune scene “d’amore” [VIDEO]

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Il cast di Sense8, la serie tv di Netflix, ha partecipato alla parata del gay pride di San Paolo, in Brasile, per girare alcune scene che verranno inserite nella seconda stagione.
Continua sotto...
Lo trovi qui  
Saliti su un carro allegorico fra le urla dei fans,  Doona Bae, Jamie Clayton, Tina Desai, Tuppence Middleton, Max Riemelt, Miguel Angel Silvestre,Alfonso Herrera, Brian J. Smith e il nuovo arrivato Ben Cole, entrato per sostituire Alm Ameen allontanato dal set per motivi non ancora chiari, si sono lanciati in una scena davvero calda, ma a cui gli amanti della serie delle sorelle Wachowski sono abituati a vedere.

Come potrete vedere nei video qui sotto, l’intero cast si ritroverà a baciarsi in piena libertà come frutto della felicità provata dall’attore Lito Rodirguez, interpretato da Angel Silvestre. L'uomo parteciperà per la prima volta al pride dopo essersi dichiarato gay apertamente e bacerà il suo fidanzato Hernardo (Alfonso Herrera). Da qui entrerà in contatto con gli altri sense8 che proveranno la sua stessa emozioni e vivranno la stessa situazione.

Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Dopo le riprese, come ha detto lo stesso Silvestre, attori, tecnici e registi si sono goduti la festa e  gli attori Max Riemelt e Will Gorski si sono scambiati un bacio intenso per accontentare i fans.

Read More

Luxuria contro Virginia Raggi, candidato sindaco M5S: "Sta già facendo l'occhiolino agli elettori di destra."

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Ogni volta che è ospite in qualche programma tv o radiofonico, Valdimir Luxuria non delude mai le
Read More

Looking: The movie – Ecco quando andrà in onda il film che chiuderà la serie gay della HBO

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Looking è stata una delle serie più belle incentrate sul mondo gay degli ultimi anni. Tuttavia, benché la critica ne abbia sempre parlato con entusiasmo, non è riuscita a conquistare, come ci si sarebbe aspettati, il pubblico, costringendo, pertanto, la HBO a cancellarla dopo solo due stagioni e un totale di 18 episodi.
Continua sotto...
Lo trovi qui  
La rete, però, aveva rassicurato quella fetta di pubblico conquistata dalle storie di Patrick (Jonathan Groff),  Dom (Murray Bartlett) e Agustin (Frankie J. Alvarez) dichiarando che sarebbe stato realizzato in tv movie per concludere adeguatamente e degnamente la serie.
E finalmente ci siamo. Le riprese, documentate attraverso immagini postate sui social e da dichiarazioni allertanti di Jonathan Groff, e la fase di post produzione sono terminate e il canale via cavo ha dichiarato che il film verrà trasmesso  il 23 luglio alle 22 su premium HBO.
Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Ma cosa ci riserverà il film? Da quanto dichiarato in queste ore, Patrick tornerà a San Francisco dopo quasi un anno per partecipare a un evento importante assieme ai suoi vecchi amici. Qui, però, sarà costretto a fare i conti con ciò che aveva lasciato in sospeso e prendere delle decisioni sul suo futuro.

Oltre ai Groff, Alvarez e Bartlett, sul set del film, scritto e diretto da Andrew Haigh, sono tornati anche Lauren Weedman, Russell Tovey e Raúl Castiglio.
Read More

#Gaypride2016 - Napoli dà il via all'onda dell'orgoglio gay italiano

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
E ieri si è aperta ufficialmente la stagione dei gay pride italiani. Napoli, infatti, ieri pomeriggio ha riempito le strada con carri, striscioni e colori in nome dei diritti civili.
Continua sotto...
Lo trovi qui  
Sebbene quest’anno nelle piazze, quest'anno si scenderà per la prima volta con una legge che riconosce le unioni gay, ancora la strada per l’uguaglianza è lontana e a ribadirlo sono stati gli stessi organizzatori del pride napoletano con lo slogan “diritti alla meta, diritti alla delicità”.
Assieme agli organizzatori, tra cui il presidente di Arcigay Napoli, Antonello Sannino, al corteo erano presente anche l’ex assessore ai giovani, Alessandra Clemente e il sindaco Luigi de Magistris.
Napoli non teme i diritti. Napoli in questi anni è stata in prima linea ed è grazie alle battaglie come quelle di Napoli che il Parlamento recentemente ha prodotto una legge che è un primo passo ma che non è soddisfacente, bisogna fare ancora tanto." - ha dichiarato il sindaco durante il corteo - "Noi co-organizziamo questi eventi, non c'è solo un patrocinio. Siamo stati tra i primi a prevedere il registro delle unioni di fatto, a trascrivere matrimoni tra persone dello stesso sesso contratte all'estero e a fare battaglie su tutti i fronti per la lotta per i diritti della comunità Lgbt.”
Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Madrina del corteo è stata l’attrice Maria Cristina Donadio, divenuta nota al grande pubblico con il ruolo di Chanel nella serie tv, prodotta da Sky Italia, ‘Gomorra', che ha affermato di aver accettato la proposta di partecipare con grande entusiasmo.

Read More

Coming out – Ecco quali personaggi sono usciti allo scoperto a maggio

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Se ad aprile diversi personaggi sono usciti allo scopertodichiarando la propria omosessualità, anche in questo maggio, ormai agli sgoccioli, non sono mancati coming out provenienti dal mondo dello sport, del web e della tv.
Continua sotto...
Lo trovi qui  
Il primo, in ordine cronologico, a confermare al mondo intero di essere gay è stato l’attore Colton Hayes attraverso un’intervista a Ententainment Weekkly, in cui ha dichiarato di essere finalmente felice (qui per leggere l’articolo dedicato alla notizia).

Qualche giorno fa, invece, è stato il giocatore di pallanuoto, Victor Gutiérrez a uscire dall’armadio, spiegando in un’intervista a Shangay, una rivista spagnola, il perché abbia deciso di rendere pubblica la sua omosessualità:
Spero che uscire dall’armadio serva a rompere un tabù nello sport. Pensavo di farlo già da diverso tempo, però non avevo la maturità necessaria, né sportiva né personale. La mia famiglia sa che sono gay e anche i miei amici. Sto vivendo la mia sessualità in una maniera così positiva che ho sentito la responsabilità di condividerlo con gli altri.” E su quei colleghi sportivi che ancora nascondono la propria omosessualità, Gutiérrez dice di rispettarli, ma “se alcuni di loro lo compiessero questo passo, potrebbero influire nell’opinione di milioni di persone e cambiare le cose molto più rapidamente.”

Anche dalla tv arriva un coming out e si tratta di uno dei partecipanti d Mtv Super Shore, Esteban. Durante la puntata andata in onda questa settimana, il ragazzo, assieme agli altri compagni dello show, si è recato in un famoso locale gay di Barcellona e lì, parlando con una ragazza trans, ha ammesso di essere bisessuale:
Amo le feste gay, mi diverto sempre molto qui. Qui l'ambiente è allegro e mi scateno, sono a mio agio, per questo mi spoglio. Sì sono bisex, mi piacciono sia i maschi che le femmine, ma forse preferisco le donne."
Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Per concludere, questo mese ha regalato anche un coming out particolare. Gli youtubers Hunter and Tyler hanno dichiarato, attraverso un video postato sul loro canale, di essere una coppia da due anni e di aver deciso di uscire allo scoperto ora, perché hanno iniziato a convivere:
La ragione principale che ci ha spinto a far questo video è che siamo andati a vivere assieme da poco e abbiamo voluto far coincidere il nostro coming out  pubblico con questa nuova avventura, questo nuovo step nella nostra relazione.”
Read More

Cure riparative - Depositato al Senato disegno di legge per vietarle sui minori

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Negli anni fantomatici esperti hanno sostenuto che l’omosessualità può essere curata attraverso specifiche ‘cure riparative’. Sappiamo tutti che si tratta di una menzogna, perché l’essere gay non è frutto di una malattia, ma è una variante naturale della sessualità umane e animale.
  Continua sotto...
Lo trovi qui  
Finalmente anche la nostra politica l’ha capito ed è intervenuta depositando, lo scorso 17 maggio, giornata mondiale contro l’omofobia, un disegno di legge per vietare che questa barbarie sia effettuata su ragazzi ancora minorenni per volere di genitori più preoccupati del pregiudizio e del giudizio di amici e parenti.
   Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Il disegno di legge è composto da 3 articoli ed è stato scritto e presentato dal senatore democratico Sergio Lo Giudice che ha affermato: Per la prima volta arriva al Parlamento un provvedimento legislativo per aprire un nuovo fronte della lotta alla stigmatizzazione delle persone Lgbti attraverso una proposta che per legge vieti le cosiddette ‘terapie riparative’. Sono pericolose, inutili e dannose, e vogliamo tutelare soprattutto i minori. […] Purtroppo siamo ancora fermi a chi di fronte a un coming out porta il proprio figlio dal prete, dallo psicologo o dall’esorcista. È in questo ambiente che la disperazione di alcuni ragazzi sfocia nel suicidio”.

Fonte: L’espresso
Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tag

© Copyright Il mio mondo espanso