Cerca nel blog

Omofobia a go go – Una settimana di “opinioni” omofobe a tutela della famiglia tradizionale.

Quella che s’è appena conclusa è stata forse la settimana più ricca di dichiarazioni omofobe tutelate dalla nuova legge antimofobia(?) che riconosce il diritto di manifestare il proprio odio in quanto appartenente a opinioni di tipo religioso e politico. E così negli ultimi sette giorni in molti si sono sentiti in diritto di affermare il proprio schifo per i gay dopo la polemica suscitata delle parole di Guido Barilla, ma la cosa paradossale è, dato che siamo in Italia, che le persone gay e friendly che hanno preso una posizione contraria  a queste dichiarazioni, sono state accusate di essere eccessive e intolleranti. Insomma da “vittime” siamo diventati “carnefici” come nulla fosse.
 
Leggiamo, prima di continuare a parlarne, le “opinioni” omofobe che hanno segnato la settimana scorsa.
 
http://685143.spreadshirt.it/
Read More

Altri mondi - Intervista al blogger Jimi Paradise

Ritorna dopo la pausa estiva anche la rubrica Altri mondi. Il protagonista di questo primo appuntamento è il blogger Jimi Paradise con il quale non si parlerà solo della sua attività sul web, ma si cercherà di fare un'attenta analisi sulla realtà dei blog e dell'evoluzione che questi hanno subito nel corso degli anni. Un'intervista interessante per conoscere meglio Jimi , ma anche il mondo dei blog a tematica lgbtq.
 
Jimi sei uno dei blogger più attivi sul web che io conosca e tratti diversi argomenti seppur tutti legati al tema dell’omosessualità. Come nasce in te la voglia di aprire un blog e mettere su internet tutto quello che ti passa per la testa?
Nella foto: Jimi Paradise
Il mio primo blog, JHP, nasce a fine 2010 quando il mondo mi crollò letteralmente da sotto i piedi. Ora le cose non sono cambiate molto e fare il blogger rimane per me un grande sfogo, nonché la mia principale professione. A queste motivazioni personali si aggiunge sicuramente una sorta di insoddisfazione per la situazione del web in Italia, ancora molto chiusa, con una visione del “per gay” ancora molto colorita e caricaturale, visione alla quale contribuiscono sicuramente blog anche molto importanti. C'è poi una maniacale voglia di perfezionismo in me che sfogo torturando ogni tanto la grafica e l'aspetto dei miei blogghini...
 
http://685143.spreadshirt.it/
Read More

Il papa, le donne e i gay. I pareri di Chiara Cazzato e Eustachio79

Come tutti sapete, la scorsa settimana il nuovo capo dello stato Vaticano, Papa Francesco I, ha rilasciato alcune dichiarazioni sull’omosessualità e sulla condizione delle donne. Per i grandi mass media queste parole sono un segno di apertura nei confronti di gay e donne pentite di aver abortito, ma se le si esaminano attentamente, siamo proprio sicuri che queste sono davvero un’apertura? Partiamo dalla dichiarazioni del Papa riguardanti gli omosessuali:

 
http://685143.spreadshirt.it/


Read More

Omofobia: La legge che non piace a nessuno. Il parere di Sergio Rozzi e Antonello Sannino.

E anche per quest'anno le vacanze sono finite e Il mio mondo espanso è tornato per tenervi compagnia per un'altra stagione. Con una grafica tutta nuova a opera di Giovanni Trapani - che ringrazio ancora una volta per il lavoro svolto -, il blog continuerà il lavoro che negli anni lo hanno contraddistinto, portando in evidenza storie, personaggi e notizie del mondo lgbtq.
Prima di lasciarvi all'appuntamento di oggi, permettetemi di dire due parole a colui che, in maniera anonima, durante tutta l'estate mi ha offeso e augurato ogni sorta di male. Sappi che non mi faccio di certo fermare dalle parole di uno che non ha nemmeno il coraggio di firmarsi. Quindi se vorrai continuare, fallo pure, ma sappi che queste sono le ultime parole che ti dedicherò e soprattutto sappi che tutti i tuoi commenti faranno la fine dei precedenti: verranno cancellati. Quindi, non sprecare il tuo tempo...
Bene, penso di aver detto tutto e quindi non mi resta che darvi il bentornato.
Francesco Sansone

Omofobia: La legge che non piace a nessuno.
   Il parare di Sergio Rozzi e Antonello Sannino.
   Come sapete tutti, lo scorso giovedì è stata approvata alla camera, per la prima volta nella storia del nostro Paese,  una legge contro l’omofobia. Dopo tanti anni e tanti rinvii,  il parlamento ha capito che era giunto il momento di fermare l’omofobia e ha votato in favore del testo base della legge proposta dall’On. Antonio Leone e l’On. Ivan Scalfarotto per punire coloro che, spinti dall’odio, usano violenza contro gli omosessuali. Quindi finalmente possiamo dire che siamo diventati un Paese civile, moderno e europeo non solo da un punto di vista economico. Eppure qualcosa in questa legge non ha convinto la comunità lgbtq. Per la precisione quello che non convince è il passaggio in cui si legge che i partiti, i sindacati, le chiese e le strutture sanitarie hanno il diritto di esprimere opinioni omofobe.
http://685143.spreadshirt.it/

Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tag

© Copyright Il mio mondo espanso